Dicono di noi

MILANO – Sisal è la prima azienda nel settore del gaming in Italia a ottenere la certificazione ISO 37001 “Anti bribery management system”, principale standard internazionale sui sistemi di gestione anticorruzione. È quanto si legge in una nota della società.
PK Consulting ha supportato Sisal in questo percorso, ampliando e rafforzando il già esistente Sistema di Gestione Integrato.

La certificazione è stata rilasciata a conclusione di un processo di verifica condotto da RINA, organismo indipendente di certificazione accreditato con Accredia – Ente Nazionale di accreditamento degli organismi di certificazione e ispezione – e leader italiano nella valutazione della conformità.

«Il contrasto del fenomeno della corruzione richiede impegno e responsabilità specie in termini preventivi. Questo è il presupposto che ha portato all’implementazione di un Sistema di Gestione per la Prevenzione della Corruzione – dichiara Mariella Zasso, Responsabile Organizzazione e Sistema Gestione Integrato del Gruppo Sisal – Un percorso intrapreso grazie all’impegno dell’Organo Direttivo e dell’Alta Direzione di Sisal per creare una cultura basata sull’integrità, trasparenza, onestà e conformità alle leggi e con la piena e collaborativa partecipazione di tutte le funzioni aziendali. Questo ci ha permesso di implementare un Sistema di Gestione certificato ISO 37001:2016 in grado di mitigare il rischio di commissione di atti di corruzione sia attiva sia passiva, tentata o commessa, pubblica o privata». RED/Agipro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment